Concerto con cena conviviale

Una serata speciale per gli amanti della musica e della cucina piemontese da trascorrere in compagnia negli accoglienti ambienti del Bio Agriturismo.

In programma musiche per flauto, violino, violoncello e organo

Il concerto inizierà alle 19 nel salone dell’agriturismo dove è presente un organo a canne. Dopo il concerto la serata proseguirà con una cena conviviale nel caratteristico Cantinone in pietra di Langa, fiore all’occhiello dell’agriturismo, dove potrete degustare piatti tipici e prodotti locali accompagnati dai vini biologici della Tenuta Antica.

Con la partecipazione di Classicamente Trio:

  • Simona Scarrone – Flauto Traverso
  • Costanza Caruzzo – Violino
  • Vittoria Penengo – Violoncello

e  Mauro Molteni – Organo

Ingresso al concerto gratuito. Cena su prenotazione a € 28/persona.(€ 12 per bambini)

Programma del concerto

Trad. scozzese – Brian Boru’s march
J.Pachelbel (1653-1706) – Canone
A. Vivaldi (1678-1741)  – Primavera Allegro, Inverno [flauto, violino, cello]
J.Strauss (1825-1899) – Rose del Sud, Voci di primavera [violino e cello]
J.F.Haendel (1685-1759) – Sonata op.1 n.9 [flauto e organo]
F.J.Haydn (1732-1809) – Trio londinese n.1 [flauto, violino, cello]
W.A.Mozart (1756-1791) – Marcia turca
G.Fauré (1845-1924) – Pavane
Tradizionale – When the Saints go marching
Tradizionale – House of the rising sun [violino, cello e organo]
Telemann (1681-1767) – Triosonata in fa maggiore [flauto, violino, cello, e organo]

Nel corso della cena verrà presentato il libro “Cinque donne e un intruso” del quale saranno letti alcuni brani alla presenza delle cinque donne e l’intruso.

Cassicamente Trio

Simona Scarrone (Flauto Traverso). Ha conseguito il diploma di flauto, didattica della musica e la laurea accademica di II livello in discipline musicali (flauto) con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “A.Vivaldi” di Alessandria.
Si e’ perfezionata presso il Mozarteum di Salisburgo ed ha approfondito il repertorio del ‘ 900 con il M° Fabbriciani.
Vincitrice di numerosi premi ai seguenti concorsi: Acqui musica 1990, “Franz Schubert”-Tagliolo Monferrato 1990, Rassegna nazionale di musica d’assieme-Genova 1990, “Riviera dei fiori”-Alassio 1992; inoltre ha ottenuto il premio per la migliore esecuzione di un brano di compositore italiano del XX secolo presso il concorso di Vigliano Biellese 1994.
Ha svolto concerti presso importanti enti ed associazioni: Teatro Carlo Felice, La Villa Tesoriera di Torino, Teatro Signorelli di Cortona, Sagra Malatestiana, G.A.M.O. di Firenze, Salone della Musica, Centro Italiano di Cultura a Parigi. Ha inciso per Materiali Sonori, Edipan, Mediart.
Docente di flauto traverso presso la scuola secondaria Goltieri di Asti, ha collaborato con le scuole civiche di “Rocca” di Alba, “Brera” di Novara e “Verdi” di Asti.
Promuove attività musicale nell’astigiano attraverso l’associazione “Zoltan Kodaly”.


Costanza Caruzzo (Violino). Ha studiato violino presso il Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria con il Maestro Renato Donà, diplomandosi a luglio 2014. Ha partecipato al corso “La didattica violinistica in relazione alle tecniche corporee” con i Maestri Enzo Porta e Claudio Costalbano. Durante il percorso di studi ha suonato con l’Orchestra del Conservatorio diretta dal Maestro Marcello Rota, con l’Orchestra da Camera di Guarene, con l’Orchestra degli allievi dell’Istituto Verdi diretta dal Maestro Giuseppe Elos. Si è avvicinata alla musica da camera suonando in duo con pianoforte con Riccardo Casellato e con il Quartetto del Conservatorio. Ad oggi suona regolarmente in duo con violoncello e in trio con flauto e violoncello. È laureata con il massimo dei voti e la lode in Ingegneria Ambientale presso il Politecnico di Torino.

Vittoria Penengo (Violoncello). Si è diplomata nel luglio 2013 presso il Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria sotto la guida del Maestro Claudio Merlo.
Ha partecipato a numerosi concerti come solista, in duo con il pianoforte, in trio, in quartetto d’archi e in orchestra. Nel giugno 2014 si è esibita a Londra presso la Chiesa di St. James a Picadilly.
Nel 2013 ha conseguito la laurea triennale in “Amministrazione del Patrimonio culturale e ambientale” con il massimo dei voti e la lode presso l’Università A. Avogadro di Alessandria e, a ottobre 2015, ha conseguito la laurea specialistica in “Scienze economiche per l’ambiente e la cultura” presso la medesima università con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore.


Ecco cosa vi proporremo per la cena del concerto ambientata nel bellissimo Cantinone in pietra di Langa:

  • Gran Buffet di antipasti misti freddi e caldi
  • Risotto della casa
  • Dolci

Focaccia e pane fatto in casa con farine bio macinate a pietra e ovviamente il nostro vino biologico.


Per chi desidera anche pernottare, l’agriturismo propone un pacchetto speciale Evento+Pernottamento al prezzo di €50 a persona in camera doppia o tripla, colazione compresa.